Dott.ssa Francesca Bianchi

Dott.ssa Francesca Bianchi

Giovedì 7 gennaio 2021

| 7 gennaio |

Strepitosa inaugurazione del 64° anno di continuata e incisiva attività dell’Osservatorio cta Antelao, in perfetta linea con il proprio impegno civile per l’accrescimento culturale della comunità e l’aggregazione sociale.

Non un semplice seppur tradizionale “Pan e vin”, non una Befana, ma un autentico prolungamento di “Natale insieme” (anche questo nella tradizione dell’Antelao), Un “Ritrovarci” autentico in questa triste e indesiderata restrizione pandemica che ha fatto sentire ancora più vicini i numerosissimi che sono riusciti a collegarsi (anche dalla Gran Bretagna, dalla Francia e dalla Sicilia) ma anche quanti da anni seguono intimamente l’associazione.

La giovane veneziana Francesca Bianchi, fra l’altro appassionata esperta in storia, teologia, fitoterapia, macrobiotica, nell’intensa illustrazione storica e umana dei Carmelitani Scalzi di Venezia è stata autenticamente travolgente: nella parte storica e le documentazioni, nelle connessioni internazionali, nelle benemerenze, ma soprattutto sull’autentica invenzione e divulgazione di quel vero e proprio balsamo universale che è l’Acqua di Melissa.

Un “semplice” distillato di olii essenziali di Melissa Moldavica unito ad altri preparati che è di notevole aiuto per tante divagazioni del nostro essere umano: dall’ansia ai disturbi della donna, dall’insonnia alle cefalee, dall’herpes alle gastriti, fino al miglioramento della memoria e all’eccesso di pensieri ed emozioni.

Già proprio questi ultimi “disturbi” l’Antelao auspica che possano sempre avvertire quanti seguono le proprie iniziative, segno evidente dell’intima partecipazione allo spirito associativo e all’immutato desiderio di far sentire tutti più vicini e compartecipi fraterni delle bellezze e dei valori del Creato.

Dott.ssa Francesca Bianchi